Cosa mangiare così tanto tempo per finire nel sesso

Ecco cosa succede al nostro corpo quando smettiamo di fare sesso

Cancro sesso vergine

Forum Nuovi Messaggi Cerca Accedi Registrati. Cerca solo tra i titoli. Cerca Ricerca avanzata Nuovi Messaggi. Per una migliore esperienza di navigazione attivalo nel tuo programma o nella tua app per navigare prima di procedere. Giovanna, ci consigli cosa fare? XClub 1 2 Succ. Gentile per prima cosa ringrazio te per la non facile confessione e tutti gli amici che cosa mangiare così tanto tempo per finire nel sesso partecipando con le loro risposte.

Il più presto possibile raccoglierei il coraggio a due mani e convocherei i ragazzi con molta serietà. Sono convinta che questo discorsetto vada fatto da te, tuo marito lascialo fuori casa: una mamma ha sempre un rapporto estremamente più intimo con i figli.

E poi parlerei loro con molta franchezza e onestà: Cari ragazzi credo sia arrivato il momento di porre rimedio a una situazione abbastanza brutta, che sta degenerando di giorno in giorno e, se non ci chiariamo, potrebbe minare il nostro essere una famiglia, anche per il futuro. E non ve ne facciamo una colpa: io stessa, se avessi visto mia madre a fare sesso con mio papà ne sarei rimasta turbata… figuriamoci poi se mi fossi trovata nella vostra situazione, avendo visto quello a cui avete malauguratamente assistito.

Bene… apro una piccola parentesi, visto che siete più che maggiorenni, magari se non mi credete documentatevi: io non sono lesbica né vostro padre è diventato gay. Voi credete di punirci o di mortificarci con i vostri atteggiamenti?

Beh, vi sbagliate di grosso, un genitore per i figli è in grado di sopportare ben altro, qualunque sacrificio, e magari lo scoprirete da grandi. Adesso è arrivato il momento di prendere delle posizioni chiare e provare a tornare ad essere una famiglia vera. Lo sappiamo bene, la morale corrente, ci fa indignare e ci sorprende: per noi è innaturale che i nostri genitori abbiano una sessualità, se poi è spinta o trasgressiva, andiamo proprio fuori di testa.

Ma di che stiamo parlano, in realtà? Avete 20 anni, ragazzi! Mi spiegate allora chi sono quel 60 per cento di donne sposate e mamme, che tradiscono il marito in ufficio? In camporella? O nei motel? Mi spiegate chi sono quei milioni di adulti che riempiono i siti porno con filmati amatoriali mentre compiono cosa mangiare così tanto tempo per finire nel sesso atto, anche osceno, anche di gruppo? A noi non ce ne frega una mazza, perché? Anche loro sono genitori, nonni, figlioli, ma a noi non ce ne frega una mazza… perché non li conosciamo e soprattutto perché, cazzo, non fanno del male a nessuno!

Non fanno del male a una mosca, ecco perché! La libidine sale, si eccitano, e hanno voglia di godere, come è capitato a noi, tutto qui! Non vanno a stuprare ragazze; non vanno neppure con le prostitute, non fanno proprio niente di cosa mangiare così tanto tempo per finire nel sesso, o di violento, o di offensivo, o di pericoloso per la famiglia.

Bene, quella sera succede il patatrac! Ma siamo i vostri genitori. Allora cosa dovrebbero fare i figli dei camorristi?

I figli dei militari che in guerra massacrano pure i civili? I figli dei carcerati? Dovrebbero fucilare i genitori? Niente sarcasmo, niente ironia, siete grandi. Cercate di capire e di prendervi le vostre responsabilità, pensate alle conseguenze dei vostri atteggiamenti.

Basta cercare di colpirci, di offenderci, di sminuirci, è stupido e pericoloso! Ragazzi, una famiglia è una pianta, col tronco e coi rami… continuare a colpire il tronco farà seccare la cosa mangiare così tanto tempo per finire nel sesso, ma anche i rami cadranno.

Quindi vi prego di smettere questo atteggiamento, metteteci definitivamente una pietra sopra e non cercate più di umiliarci. Siete grandi, siate maturi. Per voi siamo i vostri genitori, e basta! Mi ricordo anche questa storia. Certe volte mi chiedo che cosa sia successo dopo. Ricordo che aveva risposto una volta dicendo che aveva parlato con i figli e che loro avevano espresso il desiderio di vedere film porno con i genitori e poi Altre risposte degli Utenti Fai capire ai tuoi figli che non c'è nulla di male nel sesso.

Se tua figlia gira per casa sexy, fallo anche tu. Se vuole qualcosa di sexy cosa mangiare così tanto tempo per finire nel sesso. Tuo figlio non chiude la porta del bagno? Entra in bagno completamente nuda come se nulla fosse. Non c'è nulla di sbagliato nella nudità. Se ti da una pacca sul sedere, rimani indifferente. Una volta che avrai dimostrato che non c'è nulla di sbagliato nel sesso, e che di conseguenza tu e tuo marito non avete nessuna colpa, a quel punto le cose torneranno sul piano di prima.

Da uomo posso confidarti che anche a me è capitato di vedere accidentalmente i miei genitori fare sesso. Non in situazioni estreme come la vostra, ma è successo. Ero ragazzo quando accade e dopo non nego che, per qualche mese, ero in preda a sballi ormonali notevoli. Capisco che da genitori tu voglia riprendere cosa mangiare così tanto tempo per finire nel sesso controllo. Secondo me dovresti parlare loro direttamente anche se immagino tu possa vergognarti all'idea di tornare sul tema.

Vuoi che a un ragazzo girino le palle? Predichi bene e razzoli male, i gemelli poi sono in simbiosi e il problema è raddoppiato.

Il sesso non è sporco: non fate passare questo messaggio ai Vostri figli, ma è quello che state facendo se continuate a tacere.

Dalla tua descrizione, intravedo una grande voglia cosa mangiare così tanto tempo per finire nel sesso provocare. Avete acceso in loro una miccia ed ora il fuoco arde. E, attenzione, io non escluderei del tutto che la provocazione, i gesti quotidiani, siano volti ad un obbiettivo ben preciso, quello di un rapporto incestuoso.

Nella loro mente potrebbe essere scattato pure questo pallino: se i nostri genitori fanno le orgie, potrebbero fare sesso pure con noi. Un pensiero tra desiderio e rigetto Cara Virginia, la vita ci riserva cose ben più difficili da superare! Questa è una cazzata passami il termine! Anzi con questo loro esibizionismo vogliono dimostrarvi che anche loro optano per una libertà sessuale.

Libertà sessuale che molto probabilmente nei vostri insegnamenti veniva condanna. Da qui, come sottolineato da altri amici che hanno risposto, verrebbe la loro voglia di sfida. Da quello che mi sembra di aver capito di te e di tuo marito, amate il sesso liberamente. E come suggerisce l'amica qui sotto, se siete credenti anche un percorso di preghiera non andrebbe male. Perché vi consiglio questo? Perché, non vorrei che foste affetti da una dipendenza al sesso. Sesso e cibo sono più o meno la stessa cosa.

Sono necessità biologiche, ci fanno bene, ci danno gioia, ma se eccediamo diventano un danno. Il troppo mangiare e il troppo bere ci porta a tutta una serie di malattie, all'alcolismo. Il troppo sesso, credimi sulla parola, avendo io sofferto di dipendenza sessuale, ci porta a ritornare a livelli delle bestie.

Cioè a vivere il sesso non più con una coscienza, ma solo spinti da pulsioni e piacere. E ovvio che l'esperienza ha surriscaldato i tuoi figli. E i ragazzi hanno gli ormoni a mille. Forse, a mio avviso sarebbe stato meglio se fossero stati sconvolti da questa cosa. E come le gestisci? Dicendo a loro, -Basta, d'ora in poi in questa casa saremo tutti santi-? La cosa continuerà a ribollire in pancia!

Oppure liberandoti e confessando il vostro amore per il sesso libero? E se loro esplodono voi come reagite? Sono d'accordo con Giovanna una chiacchierata è d'obbligo. Forza e coraggio, prendili tutti e due, non attendere neanche un minuto.

Tecnicamente non dovreste chiedere scusa di alcunché, purtroppo è successo e per loro sicuramente è stato un duro colpo. Un colpo che stanno assorbendo in una maniera che mi "stona" Sembra quasi vogliano dire "voi fate quello che vi pare?? Voi andreste mai a indagare o a sindacare sui loro comportamenti sessuali? Io credo di no Ritengo si stiano comportando in modo infantile, vogliono farvela pagare certo In bocca al lupo. E se non dovesse bastare parlane con uno specialista, sessuologo, psicoterapeuta vedi tu.

E, infine, ritorna Virginia con il suo resoconto